TAJARELLONI - Aiuto per ricetta abruzzese

Spazio riservato a quanti di voi necessitano di aiuto in cucina, Chef SMT in persona vi risponderà risolvendo i vostri problemi gastronomici!

Paola Slelly Uberti
Chef di Partita
Messaggi: 300
Iscritto il: 07/10/2014, 8:27
Località: Torino
Contatta:

TAJARELLONI - Aiuto per ricetta abruzzese

Messaggioda Paola Slelly Uberti » 04/07/2016, 19:02

Buonasera Sergio e buonasera a tutti gli amici del forum.

Sto partecipando a un contest a tappe che prevede di abbinare un formato di pasta a un sugo regionale che tradizionalmente è sposato a una pasta differente.

Ogni tappa del contest riguarda un formato e una regione diversa.

Il prossimo step è dedicato all'Abruzzo.

Cerco sempre ricette tipiche un po' particolari, magari le meno conosciute. Il bello di questo concorso è anche il fatto di diffondere informazione e cultura culinaria.

Studiando in giro per il web mi sono imbattuta nei TAJARELLONI che, secondo le fonti che ho consultato, venivano conditi con un sugo insolito: soffritto di olio, aglio, capperi, prezzemolo e sottaceti tritati. Mi ha attratta per la sua semplicità e particolarità.

Sergio, puoi darmi più informazioni? Nella descrizione si parla di sottaceti genericamente.

Grazie e stragrazie in anticipo!!!

Paola.



Avatar utente
adminforum
Amministratore
Messaggi: 959
Iscritto il: 28/09/2014, 14:56
Contatta:

Re: TAJARELLONI - Aiuto per ricetta abruzzese

Messaggioda adminforum » 05/07/2016, 7:45

Ciao Paola,
i tajarelloni sono una variante delle sagne, ovvero un impasto di acqua e farina che viene steso più o meno spesso e poi tagliato in fettucce più o meno lunghe e larghe.
Io sono della Val di Sangro e nella mia zona non si preparano, sono un piatto più del teramano e di solito si condiscono con un "sugo" piuttosto brodoso di fagioli.
Nel termano si usano spesso peperoni e funghi sottaceto, forse potresti utilizzare proprio dei peperoni sottaceto per il tuo piatto. Che ne dici?
Un piatto anche interessante è il rintrocelo, quello che si fa a lanciano sono degli spaghettoni alla chitarra, ovvero, fatti con la misura più larga della chitarra che ha due formati di taglio.
Un formato è quello del classico spaghetto l'altro è più largo e si usa per il rintrocelo.
Si condisce con un sugo di pecora e formaggio pecorino. La pasta si fa cuocere nel sugo e poi si rifinisce con generose quantità di formaggio...
Tienimi informato su questa bela iniziativa.
A presto
SMT grin


Chef Sergio Maria Teutonico è il papà di questo sito che dal 2005 racconta tutto ciò che si beve e si mangia. Vive a Torino e puoi cucinare con lui nella sua Scuola di Cucina:
La Palestra del Cibo, contatti: info@lapalestradelcibo.com – 011 0266397

Paola Slelly Uberti
Chef di Partita
Messaggi: 300
Iscritto il: 07/10/2014, 8:27
Località: Torino
Contatta:

Re: TAJARELLONI - Aiuto per ricetta abruzzese

Messaggioda Paola Slelly Uberti » 20/07/2016, 18:39

Buonasera Sergio,
grazie mille per la tua risposta e per il tuo aiuto.
Alla fine ho preparato un sugo a base di verdure miste sottaceto, capperi e prezzemolo che si è rivelato insolito e stuzzicante.
L'ho provato sia caldo, come condimento tradizionale, sia freddo, declinando il piatto in versione "insalata di pasta", ovvero cuocendo e raffreddando i maccheroni e condendoli con il sugo anch'esso freddo.
Mi sono piaciute entrambe le versioni, anche se il clima giocava spudoratamente a favore della seconda...
A testimonianza del fatto che anche le ricette più "povere" e semplici hanno molto da dire e insegnare, ho imparato una cosa nuova e questo mi rende felice ed entusiasta.
La prossima tappa del contest associa la puglia ai bucatini, altra sfida molto, molto stimolante.
Buona serata!



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti