DIVENTARE ASSAGGIATORI DI MIELE

Questa è la sezione dedicata al Miele in tutte le sue forme e al meraviglioso mondo delle api, risponde ai vostri quesiti DARIO POZZOLO, uno tra i più grandi esperti di Miele del mondo. Approfittatene!

Avatar utente
adminforum
Amministratore
Messaggi: 959
Iscritto il: 28/09/2014, 14:56
Contatta:

DIVENTARE ASSAGGIATORI DI MIELE

Messaggioda adminforum » 16/10/2014, 7:50

Pubblico alcune interessanti informazioni per questo eccezionale corso di formazione che terremo a gennaio nella nostra scuola di cucina, un'occasione davvero imperdibile. Per ogni dettaglio e informazione contattate senza alcun problema la segreteria de La palestra del Cibo, in via Principessa Clotilde 38 TORINO. Telefono 0110266397 email info@lapalestradelcibo.com . SMT


Immagine


CORSO DI INTRODUZIONE ALL’ANALISI SENSORIALE DEL MIELE, VALIDO PER IL PERCORSO FORMATIVO ALL’ABILITAZIONE PER L’ISCRIZIONE ALL’ALBO NAZIONALE ASSAGGIATORI MIELE.

Api e mieleA cura di Dario Pozzolo, docente abilitato iscritto all’albo.

Rappresentante nazionale iscritti.

Assaggiatore professionista e giudice addestrato.

Durata del corso: 28 ore
Posti disponibili: 15
Date e orari del corso:
-Sabato 24 Gennaio 2015 dalle 9 alle 13 – dalle 14 alle 17
-Domenica 25 Gennaio 2015 dalle 9 alle 13 – dalle 14 alle 17
-Sabato 31 Gennaio 2015 dalle 9 alle 13 – dalle 14 alle 17
-Domenica 1 Febbraio 2015 dalle 9 alle 13 – dalle 14 alle 17
Sede del corso: La Palestra del Cibo – Cooking Gym, via Principessa Clotilde 38, Torino



Per informazioni e contatti info@lapalestradelcibo.com – 011 0266397



PROGRAMMA

1° GIORNO – sabato 24/01/2015 ore 9-13
Presentazione del corso, dei relatori e dei partecipanti.
L’analisi sensoriale: principi generali, elementi di fisiologia sensoriale, l’ambiente, i materiali, le variazioni individuali.
1° GIORNO – sabato 24/01/2015 ore 14-17
*Prova dei 4 sapori e verifica dei limiti di percezione individuale.
*Prova discriminativa: il sapore dolce.
*Percezione del gusto, dell’aroma e altre sensazioni chimiche indifferenziate.
*Prova olfattiva di riconoscimento di odori standard.
2°GIORNO – domenica 25/01/2015 ore 9-13
*Prova olfattiva su mieli uniflorali
-Il miele: origine, composizione, proprietà fisiche, alimentari.
-Discussione.
-La tecnica di degustazione.
*Degustazione di mieli uniflorali.
*Prove di differenziazione: prove triangolari.
2°GIORNO – domenica 25/01/2015 ore 14-17
*Prova di riconoscimento olfattivo di mieli uniflorali.
*Degustazione di mieli cristallizzati con differenti strutture.
*Secondo passaggio mieli uniflorali.
*Prova di differenziazione: prove triangolari.
-Analisi dei risultati e discussione.

3°GIORNO – sabato 31/01/2015 ore 9-13
-La cristallizzazione : cause, tecnologia, difetti.
-Disposizioni legislative.
*Prova di riconoscimento di mieli uniflorali.
-Discussione.
3°GIORNO – sabato 31/01/2015 ore 14-17
*Prove di differenziazione: prove triangolari.
*Prova di riconoscimento di mieli uniflorali in miscela.
-Le analisi del miele.
4°GIORNO – domenica 01/02/2015 ore 9-13
*Degustazione di mieli difettosi.
-I difetti del miele: identificazione, cause, rimedi, tecnologia collegata.
-Discussione.
-Possibili utilizzi della tecnica di analisi sensoriale.
-Metodi di valutazione (schede).
4°GIORNO – domenica 01/02/2015 ore 14-17
*Prove di abbinamento del miele con diversi tipi di formaggio.
*Prova di valutazione guidata, anche su mieli portati dai partecipanti.
-Prova di valutazione su mieli portati dai partecipanti.
-Verifica dei risultati, commenti, discussione generale.
-Chiusura del corso e consegna degli attestati.

Chi è il docente:
Dopo gli studi universitari presso la Facoltà di Agraria di Torino e dopo diverse esperienze nel settore agricolo, Dario Pozzolo decide che il suo lavoro sarebbe stato alle dipendenze di “milioni di operaie”.
Così nel 1996 diventa apicoltore ed inizia un’attività che lo avrebbe portato a seguire le fioriture dalla pianura all’alta montagna, per poter mettere in condizione le api di produrre più tipologie di mieli.
Acacia, castagno, tiglio, tarassaco, sono solo alcuni dei mieli prodotti in pianura, mentre altri quali rododendro, melata di abete e millefiori di alta montagna fanno parte del Presidio mieli di Alta Montagna di Slow Food. Ma la necessità di conoscere le caratteristiche dei mieli prodotti lo spinge ad avvicinarsi all’Analisi Sensoriale.
Nel 2008 entra a far parte dell’Albo Nazionale Assaggiatori miele e dal 2014 è Docente abilitato a svolgere le attività riconosciute dall’Albo stesso. Molteplici sono le attività di tipo didattico-divulgativo che svolge con le scuole e l’Università. Dario ritiene indispensabile l’attività di divulgazione di tutto ciò che riguarda il mondo delle api ma soprattutto sviluppare la conoscenza dei mieli attraverso incontri, degustazioni, e collaborazioni con esperti di cucina.

Chi è il docente:

Dopo gli studi universitari presso la Facoltà di Agraria di Torino e dopo diversedario pozzolo esperienze nel settore agricolo, Dario Pozzolo decide che il suo lavoro sarebbe stato alle dipendenze di “milioni di operaie”.

Così nel 1996 diventa apicoltore ed inizia un’attività che lo avrebbe portato a seguire le fioriture dalla pianura all’alta montagna, per poter mettere in condizione le api di produrre più tipologie di mieli.

Acacia, castagno, tiglio, tarassaco, sono solo alcuni dei mieli prodotti in pianura, mentre altri quali rododendro, melata di abete e millefiori di alta montagna fanno parte del Presidio mieli di Alta Montagna di Slow Food. Ma la necessità di conoscere le caratteristiche dei mieli prodotti lo spinge ad avvicinarsi all’Analisi Sensoriale.

Nel 2008 entra a far parte dell’Albo Nazionale Assaggiatori miele e dal 2014 è Docente abilitato a svolgere le attività riconosciute dall’Albo stesso. Molteplici sono le attività di tipo didattico-divulgativo che svolge con le scuole e l’Università. Dario ritiene indispensabile l’attività di divulgazione di tutto ciò che riguarda il mondo delle api ma soprattutto sviluppare la conoscenza dei mieli attraverso incontri, degustazioni, e collaborazioni con esperti di cucina.

Per informazioni e contatti info@lapalestradelcibo.com – 011 0266397


Chef Sergio Maria Teutonico è il papà di questo sito che dal 2005 racconta tutto ciò che si beve e si mangia. Vive a Torino e puoi cucinare con lui nella sua Scuola di Cucina:
La Palestra del Cibo, contatti: info@lapalestradelcibo.com – 011 0266397

Avatar utente
ManuelaBanda
Chef di Partita
Messaggi: 303
Iscritto il: 08/10/2014, 19:33
Contatta:

Re: DIVENTARE ASSAGGIATORI DI MIELE

Messaggioda ManuelaBanda » 16/10/2014, 20:33

Non vedo l'ora .... :oops: :)


bb

dani
Chef di Partita
Messaggi: 154
Iscritto il: 29/09/2014, 15:42

Re: DIVENTARE ASSAGGIATORI DI MIELE

Messaggioda dani » 17/10/2014, 15:36

ManuelaBanda ha scritto:Non vedo l'ora .... :oops: :)

a chi lo dici... ;)



Avatar utente
adminforum
Amministratore
Messaggi: 959
Iscritto il: 28/09/2014, 14:56
Contatta:

Re: DIVENTARE ASSAGGIATORI DI MIELE

Messaggioda adminforum » 17/10/2014, 22:04

fate pubblicità!
rimangono solo 10 posti
:-D
SMT


Chef Sergio Maria Teutonico è il papà di questo sito che dal 2005 racconta tutto ciò che si beve e si mangia. Vive a Torino e puoi cucinare con lui nella sua Scuola di Cucina:
La Palestra del Cibo, contatti: info@lapalestradelcibo.com – 011 0266397

Avatar utente
MariFacce
Pela Patate
Messaggi: 28
Iscritto il: 11/10/2014, 14:48

Re: DIVENTARE ASSAGGIATORI DI MIELE

Messaggioda MariFacce » 13/11/2014, 14:07

Come mi piacerebbe! Nei weekend per me è impossibile purtroppo. Continuerò però a seguire questo forum che mi piace e mi interessa molto!


la Marisa

Avatar utente
ManuelaBanda
Chef di Partita
Messaggi: 303
Iscritto il: 08/10/2014, 19:33
Contatta:

Re: DIVENTARE ASSAGGIATORI DI MIELE

Messaggioda ManuelaBanda » 16/12/2014, 12:46

Questa del corso del miele è un'idea regalo per Natale deliziosa!!!!
in_love hope_my_fake_smile_works_again


bb

Avatar utente
maripisanugreenwood
Chef di Partita
Messaggi: 350
Iscritto il: 29/09/2014, 12:54
Località: Cagliari
Contatta:

Re: DIVENTARE ASSAGGIATORI DI MIELE

Messaggioda maripisanugreenwood » 26/01/2015, 8:22

Carissimi, mi dispiace tanto di non aver potuto partecipare a questa bellissima iniziativa.
Mi immagino i profumi..... i colori.... che sogno! in_love
Spero che sia possibile inserire qua nel forum almeno qualche foto ricordo, ovviamente senza impegno... :-)


Mari Pisanu Greenwood
Non abbiate paura del mio guscio di cioccolata fondente....
http://supergolosi.com
Cartoon Music&Food

Avatar utente
GiorgiaCucina
Chef di Partita
Messaggi: 628
Iscritto il: 07/10/2014, 19:24
Località: Genova
Contatta:

Re: DIVENTARE ASSAGGIATORI DI MIELE

Messaggioda GiorgiaCucina » 26/01/2015, 8:30

Anche a me sarebbe piaciuto fare il corso, assaggiare e sentire il profumo di ognuno, non sono molto informata in questo campo ed avrei potuto sicuramente imparare molto.
slow slow slow


Donna, mamma, moglie, blogger
giorgiapassionecucina.blogspot.it

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite