Lunedì 19 Dicembre 2011 09:01

Pollo alla Marengo

Scritto da  Sergio Maria Teutonico
Valuta questo articolo
(4 Voti)
Pollo alla Marengo
di Sergio Maria Teutonico

Le chiacchiere se le porta il vento, prima di scrivervi una ricetta mi documento perché non voglio creare articoli “clone” di cose già scritte e riscritte sul web.

Il problema che sul web di cucina, oltre a parlarne in molti, spesso gli uni copiano gli altri, a raffica, in assoluta e goduriosa allegria.

Allora quando qualche giorno fa ho preparato il pollo alla marengo mi sono messo a guardare nel web quello che la gente dice.

Tutti che parlano di Napoleone e del cuoco che inventa la ricetta con quello che ha, tutti lì a dire che è un piatto piemontese, bla bla bla..... santa pace dico io ci fosse uno che che abbia scritto che questa ricetta, laboriosa e complessa è davvero BUONA!

Talvolta credo che in ambito gastronomico faccia più presa su alcune persone ciò che è legato alla mitizzazione del cibo e non ciò che il cibo effettivamente propone a chi ne fruisce.

Ecco qua, la mia versione del Pollo alla Marengo, aggiustata con gli ingredienti che avevo a disposizione e senza la pretesa che sia come quella che mangiò (ne siamo certi?) il Bonaparte.

Prendetela com'è e preparatene una porzione molto abbondante, perché questo è uno di quei piatti che si divorano, prima con il naso, poi con gli occhi, infine con la bocca!

Ingredienti:

1 pollo

pepe in grani

cipolla bianca

olio extravergine di oliva

spicchi d'aglio

gamberi di media grandezza (ci vogliono quelli di fiume ma accontentiamoci dei gamberi d'acqua salata)


funghi

pomodori pelati

vino bianco

farina


uova

sale

SERGIO MARIA TEUTONICOTagliate il pollo a pezzi e conditelo con sale e pepe macinato al momento.

Rosolatelo in olio extravergine di oliva e una volta che sarà ben colorito mettetelo da parte tenendo in caldo.


Nella stessa padella rosolate le cipolle che avrete tagliato a fette e una volta cotte aggiungetele al pollo.

Ora tagliate i funghi in quarti e fateli trifolare con uno spicchio d'aglio e dell'olio (sempre nella stessa padella del pollo e della cipolla).

Quando i funghi sono pronti aggiungeteli al pollo (tenete tutto in caldo).

Prendete i gamberi e fateli saltare velocemente nella solita padella.

Appena incominciano a cambiare colore, aggiungete il pollo e gli altri ingredienti.

Sfumate con del vino bianco e aggiungete un trito di prezzemolo e qualche filetto di pomodori pelati per dare colore.

Pochi minuti a calore intenso faranno amalgamare alla perfezione tutti gli aromi.


Prima di servire decorate con uova fritte.... ( piatto leggerino no?)
Ultima modifica Domenica 18 Dicembre 2011 16:50
Login to post comments
banner palestra
GlamLife_Banner
Colalbora con CiboVino.com
Categoria






Ora scegli i tuoi ingredienti Inizia a scrivere e attingi dalla lista
cliccando sugli ingredienti individuati

NoChefInside
CiboVinoStagionale

Ultime dal Forum

Nessun post da visualizzare.

Ultimi Commenti

CiboVino - il Sito dello Chef Sergio Maria Teutonico